Contenuto di "Segreti di un Donatore".

Racconto in prosa sul Denaro ed il suo impatto sul mondo.
Lo scritto affronta il tema in modo frontale; esso non parla di una singola forma di utilizzo, di guadagno, di perdita o di schiavitù riguardante il denaro ma ne parla in modo tale da comprenderne qualsiasi tipo.
Il protagonista è un uomo che inizia a dare il giusto valore al tempo e alla felicità riflettendo su determinati argomenti. Mette per iscritto il suo sogno e lo vende al mondo; Sogna una seduta con un terapeuta durante la quale vende i suoi sogni a caro prezzo. Viene messa a confronto umanità e non umanità (Umanità intesa come capacità di essere umani in modo consapevole).
In queste sue parole affronta in modo diretto ed indiretto le conseguenze della presenza incombente del denaro nel mondo, toccando tematiche di fondamentale importanza:
- la tristezza del cuore intesa come depressione, problema largamente diffuso ad oggi e sui “sintomi” che quest’ultima consequenzialmente riversa nella società. Tra questi troviamo l’allontanamento dallo stato di natura dell’uomo (natura intesa come le proprie emozioni, le proprio sensazioni, i propri pensieri, le proprie aspirazioni e quella tranquillità che è assente durante le giornate delle persone), il distacco dalla realtà legato al continuo inseguire immagini di felicità illusorie; a tal proposito nel testo viene sottolineato come questo non riguardi tutti né ogni contesto della vita, portando perciò a riflettere su un possibile, diverso ed ampio utilizzo che si può fare del denaro; infine la tristezza del cuore legata al dominio del denaro si manifesta come possibile perdita di salute e allontanamento dal proprio corpo.
-Il debito mondiale. Il testo affronta il discorso in modo più vasto facendo perno sul debito mondiale calcolato intorno ai 223 mila miliardi di dollari, facendo dunque riflettere su quale sia il vero valore delle cose e quale il loro posto nel mondo.
-La vita come dono. Il testo spazia ancora di più richiamando il concetto di vita espresso nelle diverse filosofie e nelle diverse religioni, in modo obiettivo e senza prendere parti, in quanto parlando del denaro, dobbiamo rifarci a parole che riguardano ognuno di noi, al di là di fedi, ideologie e visioni del mondo, cogliendone il filo comune che le lega: l’importanza dell’essere vivi ed il significato della vita.
- Il valore delle cose. Il testo affronta il tema Denaro proprio come fosse una moneta con la sua doppia faccia: da un lato, quanto sia veramente importante nella vita degli uomini, dall altro, quanto sia di poco valore rispetto agli altri argomenti della vita.
- L’importanza del mondo che ci circonda; nel libro sono ricorrenti i colori che richiamano sia i colori delle banconote, sia i colori di ogni cosa che ci circonda. Dietro ciò vi è quindi una metafora del riuscire a vedere sia fisicamente che “spiritualmente”, in modo tale godere della bellezza che ci circonda e dare il giusto valore alle cose.